1998 record di marlin blu

1093lbs Blue Marlin

1093lbs Blue Marlin

Cattura record di marlin blu nelle acque di Capo Verde

Il più pesante marlin catturato in tutto il mondo nel 1998 e il più grande blu marlin mai catturato nelle isole di Capo Verde.

(dal libro dei record IGFA 1999)
pesce : Blu Marlin dell’ Atlantico
peso : 495 kg
lunghezza : 448 cm
circonferenza : 198 cm
pescatore : Mark Mylius
barca : Happy Hooker
filo : 80 pounds Test
durata del combattimento : 2 ore
data : 07.07.98

 »Metticela tutta adesso, per riposarti avrai tempo più tardi.«

Il Marlin Blu saltò fuori dall’acqua a una distanza di 10 metri dalla barca, come fosse a rallentatore. Ripetutamente si mostrò in tutta la sua maestà.

Improvvisamente, rannicchiato nella sedia da combattimento, mi sentii piccolo e debole, quindi mi rivolsi al capitano Berno che stava in piedi sul ponte di comando: »Come dovrei fare per tirare fuori dall’acqua questa bestia?« Ma Berno era troppo preso nel manovrare avanti e indietro le quattro leve dei motori e delle marce, cercando di tenere il pesce a stretto contatto con la barca. Dopo una serie di acrobazie aeree, il Marlin accelerò prendendo rapidamente circa 600 metri di filo dal mulinello da 80 libbre, prima di eseguire una virata stretta, cambiando rotta, dirigendosi verso la barca. Iniziò a puntare verso le profondità dell’oceano, tanto che faticavo a tenere la canna lontana dall’arco di poppa della barca Intanto il cielo intorno a me cominciava a farsi sempre più scuro e iniziavo a soffrire di crampi. Ma questo era il motivo per cui ero venuto fin qui con mio padre: il Marlin Blu.

Tutto era però cominciato per il verso sbagliato: il primo giorno di pesca era stato dimezzato a causa di un ritardo da parte delle linee aeree. Ma, oltre adun Wahoo, questo primo giorno di pesca a São Vicente portò con sé il vento, che incrementò durante la notte a tale punto che la seconda e la terza giornata di pesca furono cancellate. Perciò il nostro umore peggiorò notevolmente.Il mercoledì, ovvero il nostro quarto giorno, uscimmo con mare »grosso«. Dopo aver preso un Wahoo di circa 20 kilogrammi nella mattinata, finalmente sentii la mangiata del marlin nel pomeriggio. Avevo aspettato questo momento così a lungo! Era un marlin di circa cento kili e prese circa 300 metri filo nella sua prima corsa; venne etichettato e rilasciato da Berno dopo un combattimento di circa 25 minuti. Circa due ore dopo anche mio padre catturò un marlin delle stesse dimensioni.Poi, appena dopo le 4,30 del pomeriggio arrivò la Mangiata. Il pesce prese inizialmente poco filo e io non avevo idea di quello che stava per succedere finché Berno, dall’alto del ponte, da dove poteva vedere il pesce, gridò: »Fai attenzione, questo è grande!«

Un’ora dopo stavo ancora seduto sulla sedia da combattimento. Teso, tremante e senza più forze nelle braccia. Ma Berno non avrebbe potuto fare di meglio, e senza di lui non avrei mai potuto catturare questo pesce.Gridando: »Metticela tutta, avrai tempo per riposarti più tardi« mi fece ridere e mi diede coraggio, mentre continuava a manovrare la barca cercando di mettere pressione sul pesce, finché questo non si stancò e decise di tornare in superficie. Dopo una dura battaglia per riconquistare gli ultimi cento metri di filo e dopo circa 2 ore dall’inizio del combattimento, l’equipaggio fu finalmente in grado di arpionare il marlin. Il giorno dopo la bilancia del porto indicò il peso di 1093 libbre (492 kg). Chiunque abbia intenzione di catturare un Marlin ha una possibilità realistica di farlo al largo delle isole di Capo Verde.

Quasi tutti i billfish vengono etichettati e rilasciati: è una forma di pesca piacevole e rispettosa.